Il mio metodo, il mio approccio - Ludovica Gonzaga

Vai ai contenuti

Menu principale:

Il mio metodo, il mio approccio

 
Ciò che pensiamo, ciò che proviamo e quello che facciamo sono tre fattori che si influenzano reciprocamente e, a seconda di come si combinano, ci fanno stare bene o male con noi stessi e con gli altri. Pensieri, emozioni e comportamento sono al centro dell’approccio cognitivo-comportamentale, considerato tra i più efficaci modelli di intervento psicologico per il potenziamento delle risorse personali, il trattamento dei disturbi psichici e il raggiungimento di uno stato di benessere.

"Ciò che turba gli uomini non sono le cose, ma l'opinione che essi hanno delle cose" (Epitteto, filosofo greco)

Buona parte dei nostri problemi emotivi scaturisce da pensieri disfunzionali - convinzioni erronee - che provocano malessere. I pensieri, infatti, influenzano le emozioni che proviamo: se pensiamo qualcosa e sentiamo un'emozione ci comporteremo in un determinato modo. 
Cosa possiamo fare insieme? 
Individuare i tuoi pensieri disfunzionali, notare che alla fine quelli che ti angustiano sono sempre gli stessi, capire che i pensieri non sono fatti, sostituirli e/o integrarli con convinzioni più funzionali. 
Andare alla scoperta delle tue emozioni, capire qual è la loro funzione originaria, accettarle così come sono, usarle per aprirsi al mondo. 
Osservare i tuoi comportamenti e gli effetti che producono, selezionare i tuoi obiettivi, scegliere le azioni più adeguate per raggiungerli, scartare quelle che vanno nella direzione contraria, nel rispetto di te stesso, degli altri, dell’ambiente in cui vivi.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu